April 30, 2019

Please reload

Post recenti

"Coerente" è meglio (anche per gli immobili)

April 10, 2017

1/3
Please reload

Post in evidenza

Il potere degli oggetti della nostra casa

April 23, 2019

Facevo yoga stamattina, sul mio tappeto abituale. Intendo un tappeto persiano sul quale srotolo il mio tappeto da yoga.

 

Non ho mai avuto dubbi che quella zona della mia casa e quel tappeto accogliente e colorato fossero i più adatti  per aiutarmi a ritrovare benessere.

 

Stamattina però, mentre praticavo, non ho potuto non pensare alle parole di mia mamma, che proprio ieri mi ricordava della tragica vicenda di Iqbal, bambino Pakistano venduto a 4 anni dalla sua famiglia per pagare un debito, ad un commerciante di tappeti, e costretto a lavorare al telaio, sotto nutrito, per 12 ore al giorno.

Per 12 ore al giorno lui, ed altre decine di bambini, tessevano, con le loro manine, fili e fili che si intrecciavano a formare tappeti bellissimi. Quelli che molti di noi oggi è probabile che abbiano in casa.

Forse, anche il tappeto che uso per il mio benessere, è stato realizzato in quel modo. 

 

Il piccolo Iqbal è stato molto coraggioso perchè, dopo essere riuscito a scappare, ha denunciato la condizione dei bambini nel suo paese. Ma tutto questo gli è costata la vita, terminata a soli 12 anni.

 

Ancora oggi milioni di bambini producono oggetti che usiamo tutti i giorni (pensiamo ai vestiti low cost)  e con cui e abbelliamo la nostra casa. Una sofferenza atroce che nutre un mercato che noi stessi alimentiamo, consapevolmente o inconsapevolmente.

Vi sarebbero mille cose da dire, milioni di denunce da fare, ognuna per ogni bambino che ha dovuto e sta tuttora subendo questa tragica vita.

Limitatamente al mio piccolo campo di ricerca, alle mie impostazioni mentali, non posso non farmi delle domande.

 

Può la sofferenza di quei bambini rimanere "imbrigliata" nella materia ed essere ritrasmessa a noi?

Può, un oggetto che acquistiamo con l'idea che ci aiuti a migliorare il nostro benessere, ritorcersi contro di noi?

Il beneficio che un oggetto, un arredo, un materiale della nostra casa, può avere su di noi, può derivare anche da chi lo ha realizzato?

 

Di questi argomenti, in modo più approfondito, parlo nel libro "La vita segreta delle case".

Se vuoi ricevere gratuitamente l'estratto, clicca qui.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Cerca per tag