April 30, 2019

Please reload

Post recenti

"Coerente" è meglio (anche per gli immobili)

April 10, 2017

1/3
Please reload

Post in evidenza

7 motivazioni scientifiche che rendono felice un Architetto

April 11, 2018

A tutti gli Architetti scoraggiati. Coraggio, la soluzione c'è.

 

Se il vostro migliore amico vi chiedesse ora: "Cosa ti rende veramente felice nella tua professione?" cosa rispondereste?

 

Non essere un Ingegnere?

Ricordarsi di salvare in tempo i file?

Dormire a lungo?

Fare meditazione?

 

Oppure...

Lavorare con tranquillità, senza contrattempi?

Essere pagati subito e bene?

Rendere felici i Clienti?

Occuparvi di ciò che amate veramente?

Fare ciò in cui siete veramente bravi?

 

Diventare Architetti pienamente felici, entrando nella famosa area "WIN" non è un'utopia, ma bisogna applicarsi e lavorare sodo, investendo tempo ed energie in cose diverse da quelle che abbiamo sempre fatto.

 

E sopratutto, occorre chiedersi: "Da quali energie, spinte, motivazioni siamo mossi nel nostro lavoro?".

Se la spinta più profonda è solo "necessità di denaro", le cose potrebbero non andare bene quanto ci aspettiamo.

Se la spinta più profonda è "fare qualcosa di positivo e utile per gli altri" allora le cose potrebbero cambiare in meglio.

Se, oltre a quest'ultima spinta, vi è anche l'immenso piacere nel fare il nostro lavoro, allora le cose potrebbero andare magicamente bene, e, magari, i soldi potrebbero arrivare automaticamente.

Dietro queste frasi che potrebbero rivelarsi semplicistiche, in realtà si cela tutta una intrigante e intrigatissima filosofia.

 

Governare le nostre spinte interiori non è sempre facile: ci si mettono di mezzo le nostre credenze a livello subconscio, le nostre esperienze passate, le nostre paure.

Ma, una volontà di ferro, oppure un'illuminazione istantanea possono essere molto efficaci in questo senso, perchè possono dare l'input per iniziare un profondo cambiamento che parte da dentro.

Lavorare su se stessi può essere un buon modo per diventare Architetti veramente, ma veramente felici?

"La risposta è dentro di voi, epperò è sbagliata" avrebbe detto Quelo.

Io invece dico: "La risposta è dentro di voi, ed è quella giusta".

 

 

(fonte immagine: disordinedegliarchitetti.com)

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Cerca per tag