EVENTI PASSATI

Discovery Room

 

Solitamente scegliamo gli arredi, oggetti, colori della nostra casa in base a canoni estetici, funzionali, economici. 
Se chiudessimo gli occhi, sapremmo scegliere gli ambienti e gli arredi che ci regalano maggior benessere? Questa è la domanda che abbiamo posto a chi entrava nella Discovery Room, una installazione misteriosa e divertente che Pedini ha realizzato, su progetto mio e dell'Arch. Giovanni Musica, nella sua Showroom in Corso Garibaldi 9 a Milano. Solo per il Fuorisalone. Solo per persone curiose interessate al loro benessere profondo.

 

"L'essenziale è invisibile agli occhi".
E' una frase, questa, che conosciamo tutti. 
Ma che senso ha parlare di INVISIBILE a chi si occupa della comunicazione VISIBILE?
Ha molto senso... le prospettive sono intriganti, per chi è pronto a vedere, ma non solo con gli occhi ;-)

Ne abbiamo parlato, io ed Eusebio Gualino, ad una platea attenta ed incuriosita.

 

Che cosa, dell'ambiente in cui lavoriamo, può influenzare la nostra vitalità, emozioni, creatività e produttività?

Oggi sempre più aziende hanno capito che puntare sul benessere dei dipendenti è la chiave vincente per creare attaccamento al lavoro e migliorare la produttività.

Ma vi è una risorsa che tutti hanno a disposizione ma che ancora pochi utilizzano: l’ambiente, lo spazio.

Interagire in modo evoluto e consapevole con lo spazio lavorativo può portare benefici immediati e duraturi.

Per farlo, occorre essere pronti a vedere ciò che non appare agli occhi.

In un famoso intervento che Winston Churchill tenne nel 1943 alla House of Commons, egli recitò: «Noi plasmiamo i nostri edifici; dopodiché essi plasmano noi».

La fisica quantistica, più di 70 anni dopo, conferma pienamente questa affermazione.

 

Lugano, c/o Tisana, Fiera del benessere

12 Aprile 2018 - ore 17.30-18.30

Quali risorse cela la nostra casa? Quali influenze essa può avere su di noi? E noi su di essa? La Conferenza ha accompagnato gli ascoltatori nel mondo intangibile della casa per scoprire nuovi entusiasmanti scenari per il nostro profondo benessere.

 

Alcune delle 999 domande poste dal pubblico, aprono a prospettive nuove ed entusiasmanti nel campo del rapporto uomo-casa:

Domanda #102: E se gli oggetti iniziassero a pensare?

Domanda #131: Guardando un oggetto in casa, gli hai mai chiesto: “Che ci fai qui”?

Domanda #159: Qual è la stanza in cui rimani meno volentieri?

Domanda #247: Cosa lasciamo energeticamente in un posto?

 

Attraverso semplici e divertenti test, racconti di casi reali e la raccolta delle stesse esperienze dei Visitatori della Mostra, Caterina Locati ha accompagnato i Visitatori della Mostra a scoprire nuove possibili potenzialità e dimensioni di oggetti e luoghi.

 

I numerosi incontri del corso formativo "O ti distingui o ti estingui" con Caterina Locati ed Eusebio Gualino, tenuti presso le sedi Gessi S.p.A. nel 2018 e 2019, hanno generato curiosità aprendo la strada ad un nuovo modo di fare ed essere Architetti oggi.